immagine

Attività svolta

Desidero ricevere una copia cartacea
Informativa sulla privacy
Iscrizione alla newsletter

Allevamento suini Grasso

Più flessibilità in scrofaia (anche grazie al nuovo vaccino contro il parvovirus)

 

Bisogna adattarsi ai cambiamenti che avvengono intorno a noi, poiché l’innovazione è sempre garante del miglioramento scientifico e, di riflesso, del miglioramento sanitario.

 

E il nuovo vaccino di Boehringer Ingelheim contro il parvovirus è un esempio di questo modo di agire. Se ne è parlato in due incontri per veterinario suinicoli che l’azienda farmaceutica ha organizzato il 3 e 4 ottobre scorsi nel bresciano e nel padovano.

 

Abbonati per continuare la lettura

 

Se sei già abbonato

 

TORNA INDIETRO